ENTRA NEL TUO PROFILO





COLLANE







 
Un taxi chiamato fedeltà

pagine 176
traduzione di Paola Eusebio
isbn 9788896538128
uscita marzo 2011
Prezzo € 15,00

«Una storia sull’abbandono, la famiglia, l’immigrazione e i ricordi, raccontati dalla giovane protagonista con grande intelligenza e persino ironia».
Michela Gelati, Famiglia Cristiana

«Un libro spelndido che ha il candore di un’opera prima e l’abilità stilistica di una professionista».
Florinda Fiamma, Il Mucchio

Tornando da scuola, un pomeriggio, Ahn Joo vede la madre sparire in un taxi insieme al fratellino. Il suo cervello registra una sola parola, fedeltà, impressa sulla portiera dell’auto che si porta via per sempre metà della sua famiglia. «Perché non ha scelto me?» è la domanda che perseguita la bambina, mentre trascorre l’infanzia insieme al padre, a volte ubriaco e violento, e alle sue amanti di fortuna. La piccola Ahn Joo si rifugia in un mondo di fantasia e di bugie, per nascondere la vergogna che prova per i suoi genitori e le origini coreane. Il padre, però, in un improvviso moto di orgoglio, prova a cambiare vita e a costruire un nuovo rapporto con la figlia, finalmente pronta a fare un’ultima, sconvolgente scoperta. Filtrato da una voce infantile, in efficace equilibrio tra rabbia e ironia, l’esordio di Patti Kim indaga il disorientamento degli immigrati di prima e seconda generazione, distanti dalle proprie radici come dal paese che li ha adottati.


Le recensioni della stampa
05/04/2012
letturepirata.wordpress.com
03/07/2011
Famiglia Cristiana
Michela Gelati
01/06/2011
Vogue
Valentina Pigmei
12/05/2011
A
Andrea Greco
01/05/2011
Mucchio
Florinda Fiamma
21/04/2011
Internazionale
15/04/2011
Gazzetta di Mantova
Simonetta Bitasi
05/04/2011
ilrecensore.com
Michela Gelati
20/03/2011
merlocanterino.wordpress.com
16/03/2011
Internazionale
Denise Gess, The New York Times
05/02/2011
D di Repubblica
Benedetta Marietti
   
 
 
     

condizioni e termini di vendita | privacy
P.IVA 10036731007 © 2013 All Rights Reserved – by ARS2