ENTRA NEL TUO PROFILO





COLLANE







 
Litania di un arbitro

pagine 96
traduzione di Elvira Grassi e Nikola Harsch
isbn 9788896538029
uscita novembre 2009
Prezzo € 10,00

«Stilisticamente è un libro impeccabile, di un rigore estremo».
Gianni Mura, rai.tv

«Da un talento del panorama letterario tedesco… un libro che colpisce e che non lascia indifferenti».
Massimo Grilli, Corriere dello Sport

Uwe Fertig, arbitro internazionale di calcio, è arrabbiato, anzi, furibondo. Appena uscito dal tribunale dove ha recitato il duplice e contraddittorio ruolo di vittima e assicuratore dell’imputato, si lascia andare a una sferzante invettiva contro tutte le ipocrisie della società. La vita nell’ex Germania Est, la vita nella Germania riunificata, i mondi della comunicazione, del calcio, della giustizia e della medicina: Fertig non risparmia niente e nessuno, tifosi, opinionisti, giocatori – nemmeno quell’arbitro italiano pelato che ricorda tanto il famoso dipinto di Munch. La ragione autentica di questo sfogo, di questa sua litania, si rivelerà nella sua drammaticità e potenza solo alla fine, e con essa tutta la disperata umanità del protagonista. Un testo insolito, brillante e crudele, che si legge d’un fiato, con trepidazione. E non si limita a far riflettere: fa cambiare idea.


Le recensioni della stampa
28/06/2012
Il Messaggero
Thomas Brussig
16/09/2010
mangialibri.com
Raffaello Ferrante
30/07/2010
compagniadellibro.tv2000.it
Saverio Simonelli
01/06/2010
L’Indice dei libri del mese
Darwin Pastorin
18/02/2010
L’insolito
Gianvittorio Randaggio
01/01/2010
Pulp
Anna Ruchat
21/12/2009
l’Unità
Darwin Pastorin
16/12/2009
ilrecensore.com
Matteo Chiavarone
15/12/2009
lankelot.eu
Gianfranco Franchi
13/12/2009
il manifesto
Matteo Patrono
   
 
 
     

condizioni e termini di vendita | privacy
P.IVA 10036731007 © 2013 All Rights Reserved – by ARS2